biblioteche di RomaComune di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione
I sindaci capitolini

Roma attraverso i sindaci presenti nell'archivio Luce: la rassegna dei primi cittadini prende il via da Filippo Cremonesi, governatore dal 1922 fino al 1926, anno in cui divenne presidente dell'Istituto Luce e termina con Franco Carraro, sindaco dal 1989 al 1993, ritratto nella banca dati anche come spericolato atleta di sci d'acqua in gara a Lugano.
Una curiosità: la personalità che ha ricoperto l'incarico di sindaco ed ha il maggior numero di presenze nella banca dati, è, al momento,  Giuseppe Bottai (588 occorrenze).

Ludovico Spada Veralli Potenziani (governatore, 1926-1928)
(19.08.1880 - 08.08.1971) principe nato a Rieti; esperto di economia, agricoltura e industria; partecipò alla prima guerra mondiale ed aderì fin dall'inizio al fascismo; fu governatore di Roma dal 1926 al 1928; nominato senatore il 26 febbraio 1929, decadendo dalla carica nel gennaio 1946; sposò il 2 febbraio 1903 Maria Papadoli Aldobrandini e in seguito Sita Halenke